Ecco quali sono i social network più usati dagli italiani

italiani e social media - esterno

Oramai avere un computer, uno smartphone oppure un tablet non è certo una rarità e, anzi, è ancora più comune avere tutti e tre questi dispositivi nella propria casa oppure sempre con sé.

Il cambiamento del mondo del lavoro, della vita quotidiana e della comunicazione hanno creato tutta una serie di nuovi bisogni, stimoli e metodi per scambiarsi messaggi e contenuti.

In mezzo a tutta questa giungla dell’informazione i social network sono tra gli strumenti più utilizzati di sempre e, piano piano, stanno prendendo il posto dei media più tradizionali.

Questo nuovo metodo, ma forse è meglio dire mondo, di comunicazione è diventato poi la strategia più utilizzata anche da influencer (vedi Chiara Ferragni) oppure politici (come Matteo Salvini).

In tutto ciò dove si collocano gli italiani “normali” e quali social network utilizzano maggiormente? La risposta sembra provenire da Blogmeter, vediamo dunque quali sono le “abitudini social” degli abitanti del Bel Paese!

italiani e social media - interno

Blogmeter e l’uso dei social network in Italia

Per il terzo anno di fila Blogmeter ha pubblicato i risultati della sua survey “Italiani e Social Media” intervistando un campione rappresentativo di circa 1.500 individui con almeno un account sulle principali piattaforme social.

A questi utenti è stato chiesto perché utilizzano questi determinati social e in che modo. Dai primi dati è dunque emerso che nella Top 3 dei social network svettano Facebook, YouTube ed Instagram (con una leggera crescita che lo porta al 71%).

Inoltre risulta che le stories stiano prendono sempre più piede rispetto ai post canonici (in particolar modo tra i giovani tra i 15 ed i 24 anni).

Prendete come esempio la ragazza francese che è riuscita ad ottenere più colloqui in questo modo rispetto all’invio del CV per rendervi conto dell’importanza di questa tendenza.

Per quanto riguarda la messaggistica, invece, WhatsApp rimane il padrone assoluto seguito a ruota da Messenger, Skype (in leggera flessione) con un tallonamento di Telegram.

Ma come gli italiani utilizzano questi social? Per lo svago sale al primissimo posto YouTube con i suoi tanti video lasciandosi dietro Facebook ed Instagram. Stesso discorso per idee e stimoli solo che la terza posizione è occupata da Pinterest.

Per seguire celebrità ed influencer, invece, Instagram non ha rivali e cresce ancora mantenendo rispettivamente in seconda e terza posizione Facebook e Twitter.

Facebook però mantiene inalterato il suo primo posto su ben tre “discipline social” diverse come informarsi (seguono YouTube e Twitter), condividere momenti (maggiore rispetto ad Instagram, ma qui la vera novità è YouTube) ed anche leggere recensioni (superando il ben più canonico TripAdvisor che è sempre inseguito da YouTube).

Quale sarà il futuro dei social network?

Recentemente Facebook ha annunciato il nuovo sistema di criptovaluta Libra che permette di scambiare denaro con la stessa facilità con cui si invia una foto oppure un messaggio.

Anche altre app di messaggistica, come ad esempio Telegram, si sono già avviate sulla stessa strada per cui sembra proprio che i social network diventeranno ancora più importanti e presenti nella vita di tutti i giorni.

Nuove funzioni verranno implementate ed è altrettanto probabile che nasceranno delle nuove piattaforme, così come dei nuovi influencer, sempre più complete e pionieristiche. La corsa all’ultimo like è tutt’altro che finita!

Loading...