ClipConverter: i video da YouTube al nostro computer

youtube clipconverter - esterno

Siamo nel “lontano” 2005 quando, ad opera degli imprenditori Steve Chen, Jawed Karim e Chad Hurley, nasce ufficialmente YouTube.

Un sito che, nel giro di pochissimi anni, è diventato il “re dei video” assumendo il ruolo di vero e proprio punto di riferimento per tutti coloro che cercavano video o filmati in rete dai vari siti in flash.

Con una grafica inizialmente semplice ed essenziale, ma comunque accattivante e di tutto rispetto visto l’investimento, YouTube negli anni ha poi espanso il concetto di video con i canali ufficiali e non.

Possiamo dunque vedere l’ultimo videoclip del nostro gruppo preferito, guardare un tutorial su come si risolve un problema al computer, goderci un bel gameplay commentato al pari di Twitch, farci qualche risata con una recensione o uno spettacolo di stand up comedy e così via.

Inoltre è diventato anche una vera e propria fonte di guadagno “creando” una professione, più o meno riconosciuta, come quella dello youtuber la cui rendita è indissolubilmente legata al numero di iscritti, alle visualizzazioni dei suoi video e naturalmente agli sponsor.

In mezzo a tutto questo mare di cifre e di numero può però capitare di imbatterci in un video che vogliamo recuperare, ma per vari motivi non riusciamo più a trovarlo oppure è stato cancellato. Come fare dunque? Scaricarlo sul proprio computer per rivederlo, e magari tagliarlo, è sempre una buona idea!

youtube clipconverter - interno

ClipConverter: cos’è e come funziona?

I siti, i servizi online, le app ed i tool gratuiti non mancano di certo. Le risorse di browser ben noti come Mozilla Firefox e Google Chrome sono veramente intuibili e ce ne sono per tutti i gusti, ma anche tra tutta questa mole di dati ed informazioni c’è un convertitore che “regna” su tutti gli altri.

Si tratta infatti di ClipConverter! Occhio però alle inserzioni pubblicitarie che si aprono a raffica, a volte possono essere davvero molto fastidiose e contenere eventuali virus quindi fate attenzione a dove cliccate.

Ad ogni modo, ClipConverter è veramente user friendly ed essenziale. Tutto ciò che dobbiamo fare è trovare su YouTube il video che ci interessa, copiare il suo URL, incollarlo nell’apposita barra e selezionare il formato con il quale si intende scaricare il video (Mp3, Mp4, Avi eccetera).

Dopodiché fate partire il download, chiudete eventuali finestre pubblicitarie ed il vostro video sarà nella cartella dei download o nella destinazione da voi scelta.

Altri convertitori online

Tra gli altri convertitori online ve ne suggeriamo altri, sempre gratuiti e molto semplici da usare, come Converto.io (diretto e senza fronzoli), Convert2mp3.net (contenente anche la funzione di tag di eventuali brani scaricati) e Qdownloader (quest’ultimo è particolarmente colorato ed indicato per scaricare i video anche da Facebook, Instagram, Vimeo, LiveLeak e BiliBili).

Attenzione però alla compressione ed alla lunghezza dei file audio. Spesso può capitare che ci siano secondi, se non minuti interi di silenzio, dopo la fine e la qualità non è sempre il massimo.

Per rimediare a questo problema vi ricordiamo di usare un paio di bei programmini come Audio Trimmer e Audacity.

Loading...