Fortnite: un buco nero per il gioco di Epic Games

fortnite buco nero

Sembrava una delle tante sere “tranquille” nel regno del tanto amato e contestato Fornite dove i giocatori continuavano a combattere tra di loro, ballare nelle loro coloratissime skin, esplorare il vasto mondo alla ricerca di aree segrete e tesori e gli streamer registravano le loro partite per condividerle su piattaforme come YouTube e Twitch.

Tutto come al solito fino a quando non si è verificato un evento che ha dell’incredibile oltre che del biblico. Nel cielo scuro della notte cominciano a splendere i bagliori di quella che sembrerebbe una potentissima tempesta elettrica fino a quando i lampi di energia ed il fuoco si riversano sulla mappa di Fortnite risucchiandola tutta e lasciando solo un buco nero al posto dello schermo.

Il buco nero di Fortnite: le reazioni

Decisamente curioso trovare un enorme buco nero al posto di un colorato mondo cartoon, vero? Inizialmente infatti, le migliaia di giocatori sparpagliate per tutto il globo, in buona parte sono giovanissimi, hanno espresso tutto il loro sgomento e indignazione chiamando e contattando il servizio clienti della Epic Games per scoprire cosa sia successo.

La stessa cosa è stata fatta anche dai genitori che conoscono perfettamente l’attaccamento dei loro figli a Fortnite, tanto che hanno dichiarato che non compreranno più nulla inerente al gioco, mentre alcuni l’hanno buttata più sul ridere.

Questi ultimi hanno infatti chiesto su Twitter se qualcuno conoscesse una buona babysitter ora che la gallina dalle uova d’oro di Epic Games pare non esserci più. A proposito di “non esistenza”, se si parla di buchi neri è un termine più che adeguato, non sono stati pochi i giocatori a chiedere con insistenza se il loro personaggio, le skin, le armi, l’inventario ed i V – Bucks necessari per le transazioni all’interno di Fortnite fossero al sicuro.

Epic Games, assieme ad altri colleghi come Sony, ha rassicurato i gamer dicendo che è tutto al sicuro e nessuno ha perso nulla. Nulla a parte la pazienza come crediamo possa essere accaduto a giocatori professionisti come Ninja!

Scherzi a parte, questo buco nero offre anche un tuffo nel passato dato che, sfruttando il Konami Code, è possibile fare un piccolo gioco come si faceva negli anni Ottanta.

Una nuova alba per Fortnite

Alcuni video leak ed informazioni indicano il 15 ottobre come data di uscita dell’undicesima stagione di Fortnite, quindi i giocatori possono tutti tirare un sospiro di sollievo, con tantissime novità.

Era infatti assolutamente impossibile che Epic Games rinunciasse ad un affare che gli frutta migliaia di dollari ogni mese oltre che una popolarità sempre più crescente (se ci fate caso lo potete addirittura vedere in “Avengers: Endgame”) anche se è stato più che naturale pensare al peggio in un primo momento.

Un video leak suggerisce infatti che la nuova modalità di Fortnite abbia già molte succose novità per i giocatori che potranno godere di nuovi modi per aumentare di livello, attività come pescare, nuotare e navigare a bordo di veloci motoscafi oltre che portare in spalla i compagni di squadra feriti, nuove ricompense, medaglie e loot e chissà cos’altro ancora. Siete pronti dunque per la nuova stagione?

Loading...