Barilla: dalla pentola all’assistente vocale

barilla

Tra gli “stereotipi” dell’Italia, ma se ci pensiamo bene neanche troppo, c’è sicuramente una cucina golosa ed una dieta mediterranea adatta a tutte le necessità grazie alla sua varietà di sapori ed alle tante proprietà benefiche.

Oltre a questo però c’è un altro fenomeno che si sta intersecando sempre di più e che è diventato rapidamente un argomento di conversazione, stiamo dunque parlando dei programmi di cucina come Masterchef, Bake Off e tanti altri ancora.

Questi programmi hanno infatti introdotto vocaboli nel dizionario di uso comune, come “impiattare”, e fatto riscoprire un po’ a tutti il piacere di una buona cucina al cui gusto però ora si vuole aggiungere anche quel pizzico di competitività in più. Insomma, creare un piatto più “difficile” e sofisticato sfruttando anche gli assistenti vocali come Amazon Alexa.

Amazon Alexa e noi: una rivoluzione a portata di voce

Un dispositivo come Amazon Alexa, al pari di molti altri assistenti vocali come Google Home, ha dunque reso le nostre case e le nostre vite molto più smart e tecnologiche dato che, con un semplice comando vocale, è possibile svolgere una gran quantità di azione.

Con Amazon Alexa possiamo infatti effettuare chiamate ed inviare messaggi agli altri dispositivi Echo presenti in casa oppure ai nostri contatti che hanno un prodotto Amazon, fare ricerche online, trasmettere brani musicali o podcast radiofonici o anche collegarsi a tutti gli altri dispositivi per la domotica di casa come citofoni, antifurto, elettrodomestici, robot di vario tipo e così via.

Il tutto senza alzare neanche un dito, ma semplicemente parlando. Facile, vero? Sembra quasi una puntata di uno di quei vecchi telefilm di fantascienza eppure, al giorno d’oggi, è una cosa normalissima!

Barilla: ora bolle nella pentola di Amazon Alexa

Tra le varie cose che si possono fare con Amazon Alexa possiamo cercare delle ricette da utilizzare in cucina e far sì che sia lo stesso dispositivo a dettarcele, un po’ come hanno sempre fatto le nostre nonne o le nostre zie, ma che cosa succede se al posto di una nostra anziana parente arrivasse Barilla?

Il brand numero uno della pasta in Italia, in grado di riscuotere un enorme successo anche nel mondo, arriva nuovamente nelle nostre case con la skill Barilla!

Sono state dunque inserite al suo interno ben dodici ricette create appositamente per il lancio della skill Barilla da cuochi di fama mondiale come Viviana Varese, Lorenzo Cogo, Pietro Leemann e Davide Oldani che possono vantare anche diverse stelle Michelin oltre che un’esperienza non da poco.

La skill Barilla guiderà dunque i “cuochi di tutti i giorni” passo dopo passo durante l’esecuzione di queste ricette calcolando, addirittura, le quantità di ingredienti a seconda dei commensali che saranno presenti al momento del pasto.

Una voce poi fornirà anche informazioni aggiuntive sul cuoco ideatore di quella particolare ricetta senza limitarsi solamente a dire ciò che dobbiamo fare.

Un’evoluzione del mercato dei voice speaker che, come già riportato da svariate ricerche, è in costante crescita tra i consumatori italiani.

Tornando alla skill Barilla, sicuramente dodici ricette sono poche, ma non ci sentiamo di escludere che in futuro ce ne saranno altre proposte dai vari Carlo Cracco, Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e così via. Del resto in cucina, come nell’ambito tech, vince chi osa!

Nuovo Amazon Echo (3ª generazione) - Altoparlante intelligente con Alexa - Tessuto blu-grigio
  • Ti presentiamo Echo - Echo (3ª generazione) è...
  • Goditi un audio di ottima qualità - Personalizza...
  • Controlla la musica con la voce - Chiedi ad Alexa...
  • Controlla i tuoi dispositivi per Casa Intelligente...
  • Resta in contatto con la tua famiglia - Usa i tuoi...
Loading...