“Space Jam 2”: il sequel è ufficiale

space jam - esterno

I simpatici e coloratissimi personaggi dei Looney Tunes hanno riempito le mattine ed i pomeriggi televisivi di milioni di bambini, e non solo, in tutto il mondo con iconici protagonisti come Bugs Bunny, Daffy Duck, Titti, Gatto Silvestro, Taddeo, Porky Pig, Yosemite Sam e tanti altri ancora.

Un altro evento televisivo molto seguito, soprattutto in America anche se in Italia è abbastanza diffuso, è la pallacanestro al pari di altre discipline sportive come l’americanissimo baseball ed il rugby.

Anche chi non segue molto lo sport sa che uno dei più grandi cestisti di tutti i tempi rimane sempre il mitico Michael Jordan, per anni tra le fila dei Chicago Bulls, e poi transitato per altri sport come il già citato baseball. Ormai ritiratosi ufficialmente nel 2003 il buon Jordan oggi calca comunque il green del campo da golf, uno dei suoi hobby preferiti.

space jam - interno

Michael Jordan e “Space Jam”

Che cosa hanno in comune i personaggi dei Looney Tunes con la stella della NBA Michael Jordan? A parte la nazionalità statunitense, entrambi si sono incontrati nel film a tecnica mista “Space Jam” diretto da Joe Pytka nel 1996.

La pellicola, con tanto di cameo di Bill Murray ed ormai ex colleghi di Jordan, vede la Terra in pericolo a causa delle mire del perfido extraterrestre Mr. Swackhammer.

L’alieno, proprietario di un Luna Park in perdita, è alla ricerca di un’altra attrazione per salvare i suoi affari e, una volta venuto a conoscenza dell’esistenza dei Looney Tunes, decide di ingaggiarli a forza mandando a trattare il suo gruppo di fidati tirapiedi.

Questi ultimi, piccoli e goffi, si beccano solo le risate di scherno da parte dei Looney Tunes che però propongono loro una sfida. Se riusciranno a batterli in una sfida a basket allora verranno con loro solo che gli alieni giocano sporco e, attraverso un trucco, assorbono le energie ed il talento di alcuni grandi giocatori diventando a loro volta alti ed imbattibili.

La situazione sembra disperata, ma si sa che un vero sportivo deve comunque concedere la rivincita ed i Looney Tunes decidono di chiedere aiuto a Michael Jordan.

Il campione sta attraversando un periodo di crisi perché, oltre ad essere il suo primo ritiro, la carriera come giocatore di baseball non sta proprio andando per il verso giusto. In ogni caso alla fine si convince a giocare con Bugs & co sconfiggendo i malvagi alieni.

LeBron James e “Space Jam 2”

A distanza di anni, voci di corridoio, sostituzioni e rinvii è finalmente ufficiale! “Space Jam 2” vedrà la luce il 16 luglio del 2021 negli States e, accanto ai mitici Looney, ci sarà il campione LeBron James assieme a molti altri grandi giocatori e giocatrici come Warriors Klay Thompson, le sorelle Nneka e Chiney Ogwumike, Anthony Davis, Chris Paul e così via.

A dirigere il tutto ci sarà il regista Terence Nance (“An Oversimplification of Her Beauty”) che guiderà il nostro manipolo di eroi contro il nuovo villain chiamato Berserk-O!

Su Twitter LeBron James si è dichiarato entusiasta ed incredulo scrivendo sto girando davvero Space Jam 2!. L’attesa tra i “vecchi bambini” è tanta e speriamo che questo seguito non faccia infuriare troppo il buon vecchio Nostalgia Critic su YouTube.

Loading...