Ecco come collegare il vostro smartphone alla televisione: wireless VS cavi

collegare-smartphone-a-tv-cast-mirroring

Vi capita mai di essere tranquillamente seduti sul divano di casa, ma vi arriva una notifica sul vostro smartphone, vi squilla, dovete mandare dei documenti oppure volete farvi solo una semplice partita al vostro mobile game preferito? Magari volevate stare comodamente seduti a guardare la televisione ed il vostro smartphone è in carica, ma la batteria è ancora sotto al 10%, che fare dunque? Semplice! Collegate il vostro telefono al televisore (“mirroring”) in pochi semplici passi così eviterete di sentirvi dire “siete sempre con gli occhi sul cellulare” e starete comodamente seduti sul divano. Oltre a migliorarvi la postura anche il lato pratico verrà soddisfatto. Le soluzioni principali a vostra disposizione sono dunque due, utilizzare la tecnologia wireless oppure usare i consueti cavi. Vediamo dunque qualche esempio pratico che potete applicare sulla vostra smart TV.

App per collegare smartphone a tv

Che wireless, ma soprattutto che smartphone, sarebbe senza le indispensabili e pratiche app? Se possediamo un Android allora BubbleUPnP è l’app per noi mentre, se abbiamo un dispositivo iOS, allora andremo a colpo sicuro con TV Assist. Se invece utilizziamo un Windows Phone allora ci basterà selezionare l’applicazione già installata “Proietta lo schermo” anche se dovremo abbinarla ad un cavo USB. Ovviamente non si tratta di “mirroring” nel senso più puro del termine, ma se vogliamo solo proiettare foto e video sullo schermo televisivo allora è la soluzione che fa per noi, comodamente a portata di dito.

Amazon Fire TV Stick

Chiavetta con telecomando incluso firmato Amazon, il tutto a meno di 60,00 €, da inserire nella presa HDMI dello schermo e può essere alimentata anche tramite micro USB. Grazie alla connessione Wi-Fi potremo vedere il display del nostro smartphone comodamente sulla nostra televisione, o anche altro tipo di monitor, ed usare anche app come Facebook, VLC Media Player, Spotify ed anche Netflix. Ovviamente cerchiamo di non usare tutte queste assieme altrimenti potrebbero verificarsi dei rallentamenti non da poco.

Amazon Fire TV Stick
  • Con Fire TV Stick Basic Edition potrai accedere...
  • Fire TV Stick Basic Edition è dotata di un...
  • Inserisci Fire TV Stick Basic Edition nella tua TV...
  • Goditi uno streaming rapido e senza interruzioni...
  • Gli iscritti ad Amazon Prime hanno accesso...

Chromecast

Soluzione pratica ed economica, si parla di meno di 40,00 €, per dispositivi Android, iOS, ma anche per computer con un ritardo minimo nella trasmissione. Basta semplicemente inserire la chiavetta di Google alla televisione, abbinandola con la giusta app, ed il gioco è fatto! Con questa modalità i dispositivi Android la faranno da padrone mentre iOS e Windows Phone si troveranno in maggiore “difficoltà”. Se primi potranno trasmettere solo audio e video i secondi non se la passeranno tanto meglio. Oltre alle classiche app, come Infinity e YouTube, vi segnaliamo anche Allcast con la quale potremo inviare foto e video direttamente al Chromecast. Disponibile anche nei colori rosso e giallo oltre che nero è l’ideale per tutte le tasche.

AirPlay

Soluzione disegnata su misura per i dispositivi firmati Apple funziona esclusivamente con essi che, con meno di 80,00 €, vi permetterà anche una buona fluidità di gioco oltre che di “normale” trasmissione. Naturalmente vi servirà anche un’Apple TV.

Apple TV 4K
  • 4K High Dynamic Range (Dolby Vision e HDR0) per...
  • Dolby Atmos per un suono tridimensionale ricco e...
  • Chip A10X Fusion per grafica e prestazioni...
  • AirPlay per vedere in TV le foto e i video che hai...
  • Serie A Tim, Netflix, Amazon Prime Video,...

Cavi

Dai semplici cavi USB ai vari adattatori la scelta è più che ampia e variegata al pari delle fasce di prezzo (si può partire dai 10,00 € fino ad arrivare ai 100,00 €).