Xiaomi Mi Band 4: ecco il nuovo smartwatch cinese

xiaomi mi band 4 - esterno

Tutti i possessori di smartphone, tablet, computer, smartwatch ed appassionati di tutto ciò che ruota attorno al mondo tech conoscono perfettamente il brand cinese Xiaomi.

L’azienda, fondata solo pochi anni fa da Lei Jun e Bin Lin, è ormai specializzata nella diffusione di questo tipo di prodotti altamente tecnologici ad un prezzo decisamente competitivo al pari della rivale coreana Huawei.

Un altro brand che definire “molto noto” è praticamente un eufemismo! Ma c’è un altro dispositivo che ben si associa ad una fascia di consumatori sempre più tech, gli smartwatch.

Piccoli, eleganti, sempre più completi e ricchi di funzioni hanno preso il posto dei classici orologi meccanici e digitali creando un vero e proprio ponte di collegamento tra lo smartphone, la realtà circostante ed anche i parametri fisici dello stesso proprietario (chiedetelo all’ex maestro di sci Vincenzo Bottiglieri che è riuscito a scampare ad un infarto grazie al suo smartwatch).

È in arrivo Xiaomi Mi Band 4: dalla Cina con furore!

Il precedente modello del brand cinese, Xiaomi Mi Band 3, aveva riscosso un più che discreto successo tra i consumatori che si sono dichiarati entusiasti di questo piccolo gioiellino della tecnica.

Ora finalmente, dopo tanti rumors e voci di corridoio, sono giunte anche al nostro orecchio delle informazioni riguardanti il nuovissimo Xiaomi Mi Band 4. Pur non discostandosi troppo dal design del modello precedente, tra le novità più apprezzate c’è sicuramente lo schermo a colori da 0,95 pollici e l’introduzione di controlli per ascoltare la musica dai vari dispositivi.

Prima di allora questa funzione era implementabile solo tramite alcune modifiche o l’uso di software di terze parti. A questa gustosa novità di carattere grafico ben si accostano la possibilità di comunicare con gli strumenti domotici della propria abitazione anche se, per il momento, pare che la funzione Mi Home funzioni solo con il cinese Xiao AI. Questo fa ben sperare in una “conversione” per Google Assistant oppure Alexa.

xiaomi mi band 4 - interno

Il bluetooth supportato dallo Xiaomi Mi Band 4 è poi quello più recente ed aggiornato, ovvero la versione 5.0, ed anche la tecnologia NFC (Near Field Communication) sembra essere delle migliori.

Indossando questo dispositivo sarà infatti procedere anche a dei pagamenti muovendo soltanto il polso! Se prima, con gli altri braccialetti e smartwatch, non dovevate tirare fuori lo smartphone dalla tasca adesso potrete dire la stessa cosa anche del portafoglio.

Naturalmente non si potevano dimenticare i più sportivi, i target principali per i quali è stato realizzato questo modello, che potranno godere di più modalità per la loro attività fisica (dal tapis roulant fino al ciclismo per intenderci) grazie all’applicazione Mi Fit.

Ciò che fa storcere un po’ il naso sembra essere la funzione GPS che, dalle notizie emerse, pare ancora non essere stata implementata.

Xiaomi Mi Band 4: quando e quanto?

Per il momento non si conoscono ancora delle date effettive di uscita e di prezzo dello Xiaomi Mi Band 4, ma c’è già chi mormora che potrebbe essere disponibile in Europa entro il 2019 ad un prezzo di circa 30 € o poco più.

Xiaomi Mi Band 3 Fitness Tracker Smart Band Smartband 50m Impermeabile Nuovo braccialetto touch braccialetti da polso touch screen OLED
  • Nuovo touchscreen OLED da 0,78 "(128 x 80 pixel)
  • sollevatore da polso visibile per dati sportivi
  • fitness, contapassi, sonno, gestione della salute,...
  • Impermeabile 5ATM (50 metri)
  • Batteria ai polimeri di litio Li da 110 mAh con...
Loading...