Xbox Scarlett: ecco la nuova console di Microsoft

xbox scarlett - esterno

Siamo agli inizi del nuovo millennio quando, questa volta a partire dagli Stati Uniti invece che dal Sol Levante, l’Europa ed il Giappone vengono travolti dalla nuova console di Microsoft conosciuta come Xbox.

Nata dalla geniale mente di Seamus Blackley ancora alla fine degli anni ’90, la console, il suo parco titoli, le sue esclusive iniziali come “Halo” ed il suo caratteristico controller hanno conquistato tutta una nuova fetta di gamer sparsi per tutto il mondo.

Dopo il successo della prima console, è stato più che naturale per Microsoft pubblicare delle versioni successive come Xbox 360, Xbox One Xbox One X e così via.

Arriva Xbox Scarlett

Dopo i recenti rumors sulla tanto chiacchierata PlayStation 5, ecco che Microsoft risponde con la sua nuovissima Xbox Scarlett. Stando ad alcune fonti vicine al team di sviluppo, la nuova Xbox Scarlett dovrebbe uscire nel 2020 e ci saranno anche due piattaforme ad accompagnarla come “Lockhart” ed “Anaconda”.

Dalle linee essenziali ed eleganti, paradossalmente vagamente ricordano quelle della prima versione della PS 2, la “scatola nera” ingombrerà molto meno rispetto alle sue versioni precedenti. Ovviamente si tratterà di un prodotto estremamente tecnologico e dalle altissime prestazioni, ma nonostante questo sembra che Microsoft terrà la sua ultima creatura sotto i 500 dollari.

Sempre a proposito di tecnologia va segnalata la FastStart. Sempre collegata al download dei giochi dagli appositi store, ormai il disco è un elemento sempre più evanescente, FastStart farà sì che si potrà giocare subito al titolo scelto senza dover aspettare il completamento del download. Questo perché si darà priorità ai file più importanti e quindi, mentre ci si gode la propria partita, si potrà giocare mentre finisce il download.

Xbox poi punterà anche su Project xCloud per un gaming basato sugli smartphone e sulle smart TV, un po’ come sta facendo Google Stadia. Inoltre sembra che questa macchina sarà controllata dal nuovissimo Xbox Elite Controller 2, ergonomico ed osannato dai gamer di mezzo mondo.

Un altro punto a favore per Xbox Scarlett è la sua retrocompatibilità con i giochi di Xbox One, cosa che l’ultima creatura di casa Sony non prevedeva per la PlayStation 3 e che ha limitato non poco le scelte dei gamer.

Non per niente pare che molte testate specializzate in rete indichino la Scarlett come una console ben più potente della PS 5. Che abbiano ragione? La partita è comunque tutta da giocare!

xbox scarlett - interno

Quali saranno i giochi per Xbox Scarlett?

A proposito di partita, a cosa si giocherà nello specifico? Tenendo conto che si tratta ancora di rumors, tutto sommato non proprio campati per aria, sui giochi che ci garantiranno ore ed ore di divertimento non ci sono ancora certezze matematiche, ma bensì probabilità statistiche.

Tra i titoli più attesi va subito segnalato il sequel di una “vecchia conoscenza” di Xbox ovvero “Halo Infinite”. Imprese di Master Chief a parte, gli altri titoli saranno “Ninja Theory”, “Forza Motorsport 8”, “Cyberpunk 2077”, “Gears of War 5”, “The Elder Scrolls VI” (quale sarà il successore di capolavori come “Oblivion” e “Skyrim”?) ed il nuovo capitolo di “Battlefield” dopo lo scossone dato da “Battlefield 1” ambientato nella Prima Guerra Mondiale e “Battlefield V”.

Loading...