The Batman: Ben Affleck è stato ufficialmente scartato

The-Batman-esterno

America fine anni ’30, grazie alle geniali menti di Bob Kane e Bill Finger, la DC Comics mette sugli scaffali dei negozi di fumetti uno dei supereroi più noti, cupi e citati del mondo assieme a Superman, Wonder Woman, Flash, Aquaman, Lanterna Verde e tanti altri ancora.

Di notte, avvolto in un mantello nero, il nostro eroe si avventura per i vicoli di un’oscura Gotham City assicurando i criminali alla giustizia. Di giorno, invece, è un ricchissimo miliardario noto ai più come il più che rispettabile Bruce Wayne.

Da quegli anni a questa parte, Batman è diventato una vera e propria icona del fumetto americano grazie alle serie animate ed ai film che hanno visto avvicendarsi diversi attori e registi sotto il logo del pipistrello.

the-batman-interno

Dalla televisione al cinema

Se in molti ricordano, e ridono, del Batman televisivo interpretato dal compianto Adam West negli anni ’60, ancora di più sono quelli che hanno apprezzato maggiormente le trasposizioni cinematografiche degli anni successivi.

Come non citare infatti le “doppiette” dirette da Tim Burton e Joel Schumacher con attori del calibro di Michael Keaton, Val Kilmer e George Clooney? Impossibile come altrettanto impossibile è scordarsi della trilogia firmata dal visionario Cristopher Nolan ed interpretata da un camaleontico, soprattutto quando si tratta di peso, Christian Bale.

Dopo questi film cult la maschera, oltre che la mitica Batmobile, è passata a Ben Affleck che ha interpretato l’Uomo Pipistrello assieme ai suoi “colleghi” in “Batman v Superman: Dawn of Justice”, “Suicide Squad” e “Justice League”. Colleghi che ora identifichiamo con altrettanti attori come nel caso di Jason Momoa, il Kahl Drogo di “Game of Thrones”, nei panni di Aquaman che ha sbancato al botteghino.

Matt Reeves e “The Batman”

La scalata è poi proseguita con la conferma di Matt Reeves, nel febbraio del 2017, come regista per il nuovo film dell’eroe mascherato per antonomasia intitolato semplicemente “The Batman”.

Sembrava tutto confermato ed i fan avrebbero rivisto Affleck indossare nuovamente il mantello nero, ma le cose sono andate diversamente. Pare infatti che il regista voglia dare a Bruce Wayne, ed al suo alter ego, una tinta più noir oltre che un viso più giovane.

the-batman-interno 2

Reeves ha infatti affermato che il nuovo film “tratta di Batman in versione investigatore, molto più che in altri film. Nei fumetti si dice che è il detective migliore al mondo, ma non è una cosa che i film hanno esplorato molto. Mi piacerebbe quindi affrontare un viaggio con lui alla ricerca dei criminali, nel suo intento di risolvere un mistero, perché darebbe al personaggio la possibilità di avere uno sviluppo e subire una trasformazione nel corso della pellicola”.

Al momento non si conosce ancora l’identità del “nuovo” vigilante di Gotham, ma è già stato annunciato che il film uscirà ufficialmente nelle sale verso la fine di giugno del 2021. Manca dunque ancora un po’ di tempo ed il casting per i nuovi attori è ancora in corso, chi sarà quindi il nuovo Batman? Solo il tempo saprà dircelo!

Loading...