“Stranger Things”: l’attesissima terza stagione arriverà quest’estate

stranger things - esterno

Quando si parla di Netflix che cosa viene subito in mente? Serie televisive avvincenti e film di qualità che incollano schiere di telespettatori allo schermo.

Forti del nuovo binomio “Netflix & Chill”, gli abbonati a questo imperdibile servizio di prodotti mediatici in streaming possono sempre contare su una qualità d’intrattenimento senza pari contraddistinta da tantissime novità.

Una di queste è senza alcun dubbio l’annuncio della realizzazione di un live action del celeberrimo anime “Cowboy Bebop“, dal quale sono stati anche tratti un film e due videogiochi rispettivamente per le prime due PlayStation, che ben si accosta ad un palinsesto che comprende serie come “Sense8”, “Tredici”, “Orange Is the New Black”, “Daredevil”, “The Punisher” oppure “Lost in Space”. Tra queste ce n’è però una che è diventata il “sinonimo” di Netflix per eccellenza, ovvero “Stranger Things”.

stranger things - interno

“Stranger Things” in poche parole

La serie è dunque ambientata negli anni Ottanta, dei quali c’è una nostalgia ed un revival pazzesco, e vede un gruppo di ragazzini, basti pensare al cinema per ragazzi con film cult come “Stand By Me” oppure “I Goonies”, alle prese con la sparizione di un loro coetaneo seguita dalla comparsa della misteriosa Undici dai capelli rasati e con poteri telecinetici.

Tra citazioni dei “Ghostbusters” i giovani protagonisti vivono incredibili avventure a bordo delle loro inseparabili biciclette e tra i boschi insieme a misteri, creature mostruose e storie personali che tornano ad intrecciarsi.

Per la città se ne è creta una appositamente fittizia quale Hawkins nell’Indiana, che il nome derivi da un incrocio tra il protagonista de “L’isola del tesoro” ed il mitico “Indiana Jones”?, che il paranormale sconquasserà senza alcuna pietà.

Inutile dire che la serie ha raccolto consensi e plausi da ogni dove cavalcando egregiamente l’onda nostalgica dei glitterati anni ’80. La prima stagione ha infatti riscosso un successo clamoroso mentre la seconda leggermente meno, ma è stata annunciata la data ufficiale della terza che promette non poche novità e colpi di scena.

La terza stagione di “Stranger Things”

Netflix ha deciso di annunciare l’uscita della terza stagione scegliendo una data veramente iconica, ovvero il 4 luglio.

Negli Stati Uniti tale data corrisponde al Giorno dell’Indipendenza della nazione americana dal dominio inglese, ma in Europa siamo più abituati a collegarla al film cult di Roland EmmerichIndependence Day”.

Pellicola dove gli alieni invadono la Terra distruggendo monumenti storici dai loro dischi volanti come la Casa Bianca. Una scelta casuale?

Ad ogni modo gli episodi sono otto, come la prima, e saranno ambientati nel 1985 e la storia vedrà ritornare gli attori del cast principale assieme a qualche nuovo personaggio come la bagnina Heatehr (Francesca Reale).

L’annuncio è molto importante, oltre che per i fan, anche perché solo il suo trailer diffuso su YouTube è il più visto di Netflix. I numeri infatti parlano chiaro, più di 22 milioni di visualizzazioni e ben 1 milione di “like” in neanche una settimana dal suo lancio (20 marzo 2019). Ora è tutto pronto quindi segnatevi la data, fate scorta di bibite e pop corn e ricordate che “un’estate può cambiare tutto”.