WhatsApp: come aggiornare il tuo status in poche mosse

whatsapp-1

Da qualche tempo WhatsApp, seguita a ruota da Telegram, è l’app per messaggistica per antonomasia che ha permesso a migliaia di utenti di comunicare in tutto il mondo con messaggi, documenti, audio e gif animate. Tutto questo senza scordare le chiamate e le videochiamate, se poi siete già connessi con il vostro smartphone ad un Wi – Fi sono pure gratuite e di una certa qualità. Ma l’attuale era della comunicazione nella quale viviamo passa anche per il mondo dei social network e, di conseguenza, della condivisione. Infatti il nostro numero di telefono è diventato anch’esso parte di questo sistema “trasformandosi” in un piccolo account che possiamo arricchire con foto, video, ma in particolar modo firme. Eh sì, i nostalgici del periodo di Internet tra la fine degli anni ’90 e l’inizio del del nuovo millennio ricorderanno sicuramente il buon vecchio Windows Live Messenger. Prima di Skype e di WhatsApp questo era il modo in cui si poteva comunicare online, anche se in modo meno pratico rispetto ad oggi, personalizzando il proprio profilo con sfondi della chat ed anche con il titolo e l’autore della canzone che si stava ascoltando. Comunque sia, dopo questo breve tour nel viale dei ricordi, bisogna tornare al presente con il nostro caro WhatsApp ed il nostro altrettanto caro status.

Come fare uno status di WhatsApp

Innanzitutto va ricordato che aggiornarlo è facile e rapido, basta infatti andare tra le impostazioni e da lì potremo modificarlo a nostro piacimento. I due aspetti di cui dobbiamo tenere maggiormente conto sono dunque la foto, l’occhio vuole giustamente la sua parte, e la firma. Per la foto potremo scegliere una delle nostre, o che abbiamo scattato noi stessi, oppure un’altra immagine che ci rappresenta maggiormente. Lo stesso dicasi per la firma, una frase che pronunciamo spesso oppure una citazione di qualche personaggio famoso. Che quest’ultimo sia storico o meno poco importa, l’importante è il messaggio.

Immagine

Come già detto prima potremmo anche usare una fotografia che ritrae noi stessi oppure scegliere le foto scattate da noi rappresentanti un animale, un paesaggio, un oggetto a noi caro e così via. Tenendo a mente il discorso che abbiamo già fatto per la personalizzazione dello sfondo del nostro smartphone (clicca qui per leggere l’articolo https://www.davincitech.it/sfondi-iphone/) ricordiamoci che in rete esistono innumerevoli siti che ci propongono tonnellate di immagini raggruppate per categorie e rating. Banalmente si può andare dal classicissimo Google Immagini per poi passare ai vari social network (Instagram, Pinterest, Tumblr e Facebook su tutti) fino ad arrivare a siti più “specializzati” come Top Immagini.com. Dopo aver trovato quindi l’immagine che più ci convince basterà scaricarla sul nostro smartphone e caricarla su WhatsApp tramite le impostazioni. Pochi tap ed è fatta!

whatsapp-2

Firma

Per quanto riguarda la firma il discorso non cambia più di tanto. Come già detto possiamo inserire una nostra frase, magari anche di una canzone, una battuta di un film o anche un semplice pensiero. Se però vogliamo andare sul sicuro e colpire con aforismi di un certo calibro basterà andare su siti “del settore” come, per l’appunto, Aforisticamente.com, Frasicelebri.it oppure Pensierieparole.it. Qui troveremo frasi divise per topic (dall’amore alla cucina) e per autori (da Oscar Wilde a Jim Morrison per intenderci), per il resto sta a voi ed al vostro sentimento.

Loading...