Jump Force: la grande rissa dei personaggi Shonen

Jump-Force-2

Quali sono i tre prodotti che provengono maggiormente dal Giappone? Se si dovesse rispondere a bruciapelo si direbbe subito senza esitazione “manga”, “anime” e “videogiochi”. Se poi si unissero tutti e tre cosa ne verrebbe fuori? Naturalmente stiamo parlando di “Jump Force”, uno dei titoli più attesi per le consolle di questo inizio 2019!

Jump Force in breve

Si tratta di un picchiaduro a squadre che segue la logica dell’intreccio tra personaggi del multiverso Weekly Shonen Jump, un po’ come abbiamo visto nell’ultimo capitolo della saga di “Super Smash Bros”, dove gli eroi dei nostri anime e manga preferiti dovranno affrontare una grande minaccia per il pianeta Terra. https://www.davincitech.it/super-smash-bros/
I personaggi

Jump-Force-1

A disposizione del giocatore ci saranno circa una trentina di personaggi provenienti dalle maggiori serie nipponiche come ad esempio “Dragon Ball”, “One Piece”, “Naruto”, “Boruto”, “Bleach”, “My Hero Academia”, “Yu – Gi – Oh!” e “Le bizzarre avventure di JoJo”. Tutte queste verranno poi messe assieme anche a vecchie glorie come “Ken il Guerriero”, “Hunter x Hunter”, “I Cavalieri dello Zodiaco”, “City Hunter”, “Yu degli spettri”, “Dragon Quest” e tanti altri ancora per uno scontro unico! Inoltre ci saranno anche il liceale Light Yagami ed il Dio della morte Ryuk, i protagonisti principali di “Death Note”, come personaggi non giocanti. Akira Toriyama, autore anche di “Dr. Slump” e “Sandland” oltre che del ben noto “Dragon Ball”, ha poi arricchito il parco dei personaggi disegnandone ben quattro. Questi sono il Direttore della Jump Force Glover (il capo della fazione dei buoni), Navigator (un piccolo robot che accompagnerà i giocatori in battaglia con i suoi consigli) ed ovviamente due villain. Questi sono Kane (il capo forte del motto “il mondo ha bisogno di essere ricreato… e per fare questo deve prima essere distrutto”) e Galena (la bella e letale sempre a fianco di Kane). Potremo poi creare anche il nostro personaggio della Jump Force combinando tra di loro le skin di più personaggi provenienti dall’universo Shonen Jump e le loro abilità speciali. Per fare un esempio è possibile avere lo scudo di Shiryu (da “Saint Seya”), il cappello di paglia di Rufy (da “One Piece”) e la possibilità di lanciare una Kamehameha (ovviamente da “Dragon Ball”). Mica male vero?

Le ambientazioni

Le arene che vedranno questi scontri variano da grandi città, come Tokyo o Parigi, fino a paesaggi unici in natura, come il Monte Cervino, ed altri inventati provenienti dai mondi Shonen, come il Pianeta Namecc oppure il Villaggio della Foglia.

Quando?

In Europa, America e tutto il resto del mondo “Jump Force” uscirà ufficialmente il 15 febbraio, in Giappone il 14, anche se non sono mancati alcuni problemi con la Beta. L’account Twitter ufficiale di Bandai Namco riporta infatti “abbiamo un multiplayer online abbastanza stabile su Dragon Ball FighterZ. Abbiamo in programma di avere lo stesso su Jump Force. Per favore concedeteci più tempo con la beta per perfezionarla”. Ricordiamo inoltre che, con il pre – order, si possono già ottenere tre costumi esclusivi ed un velivolo per personalizzare ulteriormente il nostro avatar.

Loading...