Huawei P9 Lite: ecco perché rimane tra i migliori smartphone

p9-lite

Correva l’anno 1987 e sul mercato della telefonia mobile s’imponeva una nuova realtà, l’azienda cinese Huawei fondata da Ren Zhengfei. L’azienda, ben nota grazie a prodotti di qualità con prezzi decisamente abbordabili, si è piazzata sul podio assieme ad altri brand più affermati conquistando i cuori degli utenti tech. E’ più che giusto riconoscere come uno dei prodotti Huawei sia ancora top – selling nonostante sia stato realizzato nel “lontano” 2016.

Preparatevi dunque a leggere del Huawei P9 Lite con questa recensione!

Come facilmente intuibile dal nome, contrazione del termine “light” ovvero “leggero”, si tratta di una versione più economica del classicissimo P9, ma non lasciatevi ingannare da questo perché è uno smartphone che riesce a resistere praticamente a tutto. Anche al tempo! Vediamo quindi il perché. Innanzitutto il prezzo, siamo sui 200,00 €, che non è mai un brutto aspetto dal quale partire.

Come intuibile alcune sue componenti sono state dunque realizzate in economia, il retro dello smartphone è in plastica mentre tutto il resto è in alluminio, ma tutto il resto non ha niente da invidiare ad altri modelli più recenti e più costosi. Il suo spessore di 7,5 millimetri combinato con uno schermo da 5,2 pollici in Full HD lo rende comodo e pratico al tatto ed allo sguardo, una combinazione non da poco! Luminosità e colori sono ai massimi livelli, anche se il nero a volte lascia un pochino a desiderare, ma non vanno comunque ad incidere eccessivamente sulla batteria.

Una resa giornaliera

In questo modo se prendete lo smartphone carico al mattino e lo portate con voi per tutto l’arco della vostra giornata, usandolo ovviamente, ritornerete a casa tranquillamente la sera con il livello della batteria ancora abbastanza alto. Non dovrete dunque correre a cercare una presa di corrente, o una porta USB, per ricaricare il vostro fido P9 Lite. I 3 Gigabyte di RAM ed il processore Kirin 650 sono inoltre una vera e propria garanzia di funzionalità anche, e soprattutto, per il gaming rendendolo un buon prodotto per gli amanti dei videogiochi.

Per quanto riguarda invece la fotocamera e la videocamera? I 13 Megapixel della fotocamera posteriore e gli 8 del selfie – shooter sono una vera e propria certezza per delle foto e dei video di alta qualità quindi anche il lato social è soddisfatto.

p9 lite plus

“Malus Infundus”

Purtroppo l’unica nota stonata in questa sinfonia tecnologica è lo spazio di archiviazione che, purtroppo, è ridotto a 16 Gigabyte. Nota che può venire prontamente corretta con una praticissima scheda Micro SD. Ce ne sono a bizzeffe e per tutte le esigenze e le tasche praticamente in qualunque edicola oppure negozio di elettronica.

Detto questo, il Huawei P9 Lite ha superato la recensione ed è un prodotto valido? Assolutamente sì! Si tratta veramente di uno smartphone di ottima qualità che ha superato appieno la “prova del tempo”, un prodotto hi – tech è infatti già obsoleto il giorno stesso nel quale lo si compra, e che non vi farà neanche spendere più di tanto. Insomma, un affarone!

Huawei P9 Lite Smartphone, LTE, Display 5.2'' FHD, Processore Octa-Core Kirin 650, 16 GB Memoria Interna, 3GB RAM, Fotocamera 13 MP, Single-SIM, Android 6.0 Marshmallow, Bianco [Italia]
  • Processore: 4 x 2.0 GHz + 4 x 1.7 GHz 64 bit
  • Fotocamera frontale: 8 MP
  • Batteria: 3000 mAh
  • Sensore d'impronta digitale di 2a generazione
  • Non brandizzato