Huawei P20: doppio colpo a primavera

huawei-p20

A fine marzo 2018 il colosso aziendale cinese Huawei ha presentato a Parigi due dei suoi ultimi modelli di smartphone destinati ad entrare nei cuori, e nelle tasche, degli appassionati del brand. Sono il Huawei P20 ed il Huawei P20 Pro, ma quali sono le loro caratteristiche ed in cosa si differenziano? Vediamolo brevemente assieme.

Huawei P20

Si tratta di uno smartphone realizzato in un resistente vetro, sia davanti che dietro, con un display da 5,8 ” ad alta risoluzione (1080 x 2240 pixel) con doppi fotocamera tra la parte anteriore e quella posteriore. Con una memoria interna di 128 Gigabyte, uno spessore di 7,65 millimetri ed un peso inferiore ai 200 grammi, 165 g, è dotato di notch, porta USB e di un lettore di impronte digitali. Al pari del suo “fratello maggiore” ha  un sistema operativo Android 8.1 Oreo con EMUI 8.1 che garantisce ottime prestazioni al pari della velocità di navigazione in rete. Disponibile nei colori nero, blu, blu – verde smeraldo e  rosa – oro garantisce inoltre un’ottima resa del suono grazie ai due fori per gli speaker.

Questo gioiellino di casa Huawei può dunque essere vostro per meno di 250,00 € e, viste le prestazioni ed i materiali con i quali è stato realizzato, è davvero un prezzo più che concorrenziale. Naturalmente non è tutto oro tutto quello che luccica, in questo caso vetro, e qualche piccola nota stonata effettivamente c’è. Innanzitutto il notch, ma questo è un problema secondario che si può nascondere grazie alle impostazioni, la mancanza di un jack audio e l’assenza di un apposito spazio per aumentare la memoria. C’è da dire che si può sopperire a queste “mancanze” grazie all’USB e ad un oculato uso dei tanti Gigabyte a disposizione. Le fotocamere, volendo, potevano essere migliorate, ma svolgono comunque egregiamente il proprio dovere.

Huawei P20 Lite
  • Kirin 659 Octacore: Un processore che nasce veloce...
  • Doppia fotocamera: Scatta immagini sorprendenti
  • Schermo FHD+ da 5,84": Colori vividi, elevato...
  • Batteria 3000 mAh: Dura più a lungo, si ricarica...

Huawei P20 Pro

Il “fratello maggiore” del P 20, invece, ha un design accattivante, un display da 6,1 ” con una risoluzione dello schermo pari a quella del “fratellino”, ovvero 1080 x 2240, è spesso 7,8 millimetri e pesa anch’esso meno di 200 grammi, siamo sui 180g. Dal punto di vista estetico, anche l’occhio vuole giustamente la sua parte, è disponibile nelle colorazioni “Twilight”, un’elegante doppia tonalità tra viola e verde, e “Blu Rifrangente”. Come sistema operativo, invece, è presente l’Android 8.1 Oreo con EMUI 8.1 che, con i suoi 6 Gigabyte di RAM ed i 256 di memoria interna, garantisce elevatissime prestazioni ed azzera i problemi di immagazzinamento dei dati. Nonostante la grafica colorata e le tante funzioni, queste non andranno ad incidere sulla batteria in grado di “resistere” a centinaia di ore. Ma neanche questo è il punto che rende questo modello il top di gamma dell’azienda cinese. Il P20 Pro, infatti, è dotato di ben tre fotocamere con altrettanti sensori per una qualità d’immagine paragonabile a quella delle migliori macchine fotografiche. Grazie al processore Kirin 970, i classici “bianco e nero” e “colori” possono essere uniti ad uno zoom ottico 3x con stabilizzatore ottico. In questo modo, oltre che a creare uno zoom ibrido, si possono catturare i dettagli di qualunque soggetto anche a distanza oppure ingrandendolo. L’autofocus predittivo, inoltre, catturerà ogni movimento con estrema precisione. Di contro vi sono, più o meno, i problemi simili del P20. Il prezzo è maggiore del “fratellino”, ma per il top di gamma questo ed altro!

Huawei P20 Pro
  • AMOLED touchscreen capacitivo, 16M colori, 6.1...
  • Android 8.1 (Oreo), Octa-core (4x2.4 GHz...
  • 128 GB, 6 GB RAM
  • Triple: 40 MP (f/1.8, 1/1.7", OIS) + 20 MP (f/1.6)...
  • 2. anni di garanzia