Scaricare un video da YouTube sul proprio computer: ecco come  fare

converter youtube

YouTube (fondato dagli imprenditori Steve Chen, Jawed Karim e Chad Hurley nel 2005) è praticamente il “re” dei siti che raccolgono video, registrazioni ed anche filmati oppure vere e proprie web series diventando un’autentica alternativa alla televisione oltre che una vera e propria fonte di guadagno. Quest’ultima voce è possibile grazie alle visualizzazioni dei video caricati su YouTube, ma com’è possibile scegliere un video tra i tanti che ce ne sono senza dover impazzire ogni volta? La barra di ricerca, il settore “Tendenze” e le varie “Categorie” ci vengono certamente in aiuto, ma possiamo venire distratti dai tanti video in evidenza e perdere di vista il nostro “vero obiettivo”. Se poi il video che cerchiamo è stato cancellato, oppure copiato su un altro canale con una qualità audio e video inferiore, allora che si fa? Semplice, applichiamo il celebre detto “prevenire è meglio che curare” e scarichiamo direttamente i nostri video preferiti di YouTube prima che vengano “smarriti”. In tal modo li avremo sempre a portata di clic e potremo riguardarli a piacimento, oltre che a salvarli, ogni volta che vorremo. Che fare dunque? Possiamo dunque se scegliere di installare un’estensione sul nostro browser, basta cercare le key words “YouTube” e “Download”, oppure affidarci ad un comodo software online senza dover scaricare alcun programma o simili. Naturalmente ambo le soluzioni sono gratuite ed intuitive, ma vediamone alcuni servizi online!

Converto.io

Con una schermata iniziale senza fronzoli ed essenziale,  Converto.io non dà alcuna possibilità di errore dato che è presente una sola barra dove incollare l’URL desiderato di YouTube per poi convertirlo in Mp3 oppure Mp4 con un paio di click. Si può inoltre selezionare la qualità desiderata per il proprio video (dalla più basica fino a quella con la maggiore risoluzione). Converto.io, inoltre, genera automaticamente la copertina per tutti i file, sia audio e video, che scaricheremo personalizzando dunque la nostra raccolta. Oltre ai pulsanti di condivisione su Facebook e Twitter vi ricordiamo anche il suggerimento messo bene in evidenza per evitare di avere troppe finestre aperte; “durante la visione di un video su YouTube: aggiungi “conv” (senza virgolette) prima di “youtube.com” o “youtu.be” nell’URL e premi Invio per convertire in MP3, GIF o MP4”.

Convert2mp3.net

Altro servizio online rapido e gratuito, accessibile anche scaricando le dovute applicazioni su Mozilla Firefox oppure Google Chrome, che ci fornisce subito una rapida scelta se avere il file in versione Mp3 oppure Mp4. Inoltre, quando si decide di scaricare un filmato, tale servizio fornisce anche la scelta di un eventuale tag così, ad esempio, se scarichiamo un file musicale tale canzone finirà sul nostro dispositivo (cellulare, iPod e così via) opportunamente etichettato ed “ordinato”.

Qdownloader

Un altro servizio online molto intuitivo, user friendly e senza fronzoli dove basterà semplicemente inserire il link di YouTube nella barra apposita ed avviare il download. Grazie a questo comodo, e decisamente colorato, servizio sarà possibile scaricare video da Facebook, Instagram, Vimeo, LiveLeak e BiliBili. Mica male no?

Loading...