“Apex Legends”: il battle royale di Respawn Entertainment stravince su Twitch

apex legends - esterno

Su Twitch se ne vedono delle belle, e qui è proprio il caso di dirlo, con tutta una serie di partite ai videogiochi di ultima generazione.

Infatti, se è iniziata da poco la Champions League della Serie A di calcio, su Twitch gli stream non conoscono certo stalli o momenti di pausa. Pallottole, bombe ed altri mezzi volanti e non schizzano per lo schermo da migliaia di gamer appassionati di sparatutto del calibro di “Call of Duty”, “Battlefield”, “Titanfall”, “Overwatch”, “Anthem”, “Counter Strike”, “Playerunknown’s Battlegrounds”, ma anche di titoli di ben altro genere come “Minecraft” o “League of Legends”.

La questione “Fortnite”

Naturalmente su Twitch, al pari di YouTube con personaggi come Ninja, non poteva assolutamente mancare il tanto chiacchierato “Fortnite”. Adorato dai giovanissimi e non, spesso criticato da gamer più adulti, preso in causa da “Striscia la Notizia”, copiato da altri sviluppatori è comunque un must per il gioco online dell’ultimo periodo.

Con i suoi colori, i suoi scenari “cartooneschi”, i suoi buffi personaggi personalizzabili, le sue armi letali ed i suoi aggiornamenti registra quotidianamente milioni di visualizzazioni di gameplay su Twitch e YouTube.

“Apex Legends” sconfigge “Fortnite” su Twitch

Durante l’evento TwitchRivals, però, il battle royale free – to – play sviluppato da Respawn Entertainment e pubblicato da Electronic Arts ha battuto il fiore all’occhiello di Epic Games in fatto di ore di visualizzazione.

Apex Legends” ha infatti collezionato circa otto milioni e mezzo di ore di visualizzazione mentre “Fortnite” neanche sette. Naturalmente si tratta di due giochi diversi, ma dalle modalità abbastanza simili visto che si tratta comunque di battle royale che registrano record anche solo con i download.

apex legends - interno

“Apex Legends” in breve

“Apex Legends” è un battle royale free – to – play solo multiplayer pubblicato il 4 febbraio 2019 che, fino ad ora, ha già registrato centinaia di migliaia di download in pochissime ore.

Il gioco è ambientato in un mondo futuristico dove il giocatore ha a disposizione otto “leggende” totalmente free e due che può comprare.

Ognuna di questa ha ovviamente le sue peculiarità ed abilità specifiche, ma per fortuna non si tratta di un pay to win dove basta comprarsi subito armi e corazze per vincere più facilmente i match.

Si possono però comprare delle estetiche che arricchiscono l’aspetto del personaggio scelto, anche l’occhio vuole la sua parte.

Da ricordare poi che il personaggio in questione non avrà danni da caduta, non potrà sparare correndo sui muri, ma solo correre (non siamo più in “Gunz”), ed anche quando è a terra non è affatto detta che sia la fine.

Un compagno può curarlo oppure lui può attivare uno scudo di energia per poi curarsi. Se poi muore un amico può prendere il suo banner, portarlo fino al trasmettitore e farlo resuscitare.

Al pari di “Fortnite” ci si lancia sulla zona di combattimenti che si restringe sempre di più, al pari del tempo, creando quindi un ritmo di gioco piuttosto forsennato senza momenti di noia. La prima cosa da fare sarà sempre cercare armi, munizioni, corazze e batterie e poi dita sul mouse o sul joypad. Si parte!

Loading...